Società Cooperativa LA PETROSA

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Cooperativa La Petrosa è gestita dalle comunarde di Urupia, un progetto libertario che dal ’95 unisce nell’Alto Salento uomini e donne di diverse lingue e culture. Principi costitutivi della Comune – nata come laboratorio di alternative concrete al modello sociale dominante – sono la proprietà collettiva dei beni e l’unanimità delle decisioni.

La cura dei terreni e la trasformazione dei prodotti non sono garantite per scelta da nessun marchio, ma solo dalla trasparenza delle pratiche adottate e dal rapporto diretto con le persone

ragione sociale: Soc. Coop. La Petrosa

C.da Cistonaro, 1 – 72021 Francavilla Fontana (BR)

P.I. e C.F.: 0199184074

Recapito e-mail: la.petrosa@gmail.com

 

IL VINO di URUPIA

Schede di Autocertificazioni

Varietà dei vitigni: Chardonnay, Malvasia Nera, Montepulciano, Negroamaro, Primitivo

Tipologie di vini prodotti:

Heinz: Bianco, 100% Chardonnay

Momo: Rosso, 100% Primitivo

Poppitu: Rosato, 100% Negroamaro


Solare: Rosso, Malvasia Nera (60%) Negroamaro (40%)


Lauru: Rosso, Negroamaro (70%) Montepulciano (30%)


Quantità media prodotta: 13000 bottiglie + 6000 l sfuso


Caratteristiche del prodotto: biologico, coltivazione certificata, prodotto finito non certificato


Superficie coltivata: vigna “vecchia” 2,6 ha, vigna “nuova” 1,1 ha


Classificazione vigneto (cru): IGP Salento


Suolo: roccioso,calcareo, strato terreno medio impasto


Esposizione: spalliera direzione prevalente nord-sud


Altitudine: 160 m.s.l.m.


Età delle viti: vigna “vecchia” 14 anni – vigna “nuova” 3 anni


Cultivar:


Forma di coltivazione: vigna “vecchia”: spalliera a doppio cordone speronato


vigna “nuova”: spalliera a cordone speronato


Densità d’impianto: circa 4500 piante per ettaro


Numero di gemme per pianta: 12


Produzione per ettaro: 50 – 80 Q.li a seconda del vitigno


Produzione per ceppo: max 2 Kg


Trattamento in vigna e frequenza: sali rameici, zolfo (entro i limiti previsti dai disciplinari del biologico), bacillus thuringensis, propoli


Modalità di vendemmia: manuale in cassetta


Modalità di pigiatura: diraspatrice, albero diraspatura a battenti in gomma


Modalità di pressatura: torchi a gabbia, manuali, in legno


Alloggiamento del pigiato: tini in acciaio inox


Modalità e tempi di macerazione: ca 10 gg tra fermentazione e macerazione postfermentazione; contenimento della temperatura intorno a 20°C (18° per bianco e rosato)


Uso solforosa/solfitaggio (in quale fase e
la qtà): metabisolfito di potassio, ca 4 gr/q.le sul pigiato;
poi a fine fermentazione malolattica ; solo se
necessario all’imbottigliamento

Uso filtraggi e limpidimento (indicare quali
materiali): filtri a cartoni, sgrossanti, bentonite per bianco e rosato


Ricorso aumento grado alcolico: no


Uso di lieviti (quali/quantità e provenienza): si, 15 gr/hl di AWRI 796 (provenienza Australia)


Uso mosto concentrato rettificato: no


Utilizzo di additivi (quali/quantità e provenienza): no


Luogo e Modalità di conservazione/stoccaggio: tini acciao inox


Distanza tra il luogo di produzione e luogo di conservazione e confezionamento: nessuna


Tipi di confezioni disponibili: bottiglie da 0,75l o confezioni in pet da 5l


Luogo e modalità di vendita (azienda, negozi, supermercati, etc.): a casa, mercati contadini biologici e fiere,
spedizioni a privati, G.A.S., negozi o enoteche, spacci autogestiti


Prezzo sorgente per confezione: a casa e in regione: sfuso 2,50 €/l, imbottigliato rosso 5,50 €/bott., imbottigliato bianco e rosato 6,50 €/bott IVA inclusa


Spedito: sfuso 3,00 €/l, imbottigliato rosso 6,50 €/bott., imbottigliato bianco e rosato 7,50 €/bott IVA inclusa


Costi di spedizione: 35 € a bancale circa (inclusi nel prezzo del prodotto spedito). Costi maggiori per spedizioni
inferiori al q.le; da concordare.


Eventuale laboratorio di analisi utilizzato: si


Eventuali società di certificazione: no

 


 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: